NEWS & OFFERTE

Per fermare lo scorrimento porre il mouse sopra il testo.


BREXIT!

Grazie al Brexit la Lira Sterlina
è ai minimi storici: ca. -20%!!
Quale miglior momento per un
soggiorno studio in GB?

Clicca qui per maggiori informazioni!



AUSTRALIA!

Prenotare oggi un soggiorno linguistico
in Australia non é mai stato così conveniente!
Grazie al dollaro australiano sceso ai
minimi storici rispetto al franco svizzero.

Clicca qui per maggiori informazioni!


DETTAGLI ARGENTINA


  • Visto
  • Vaccini
  • Sanità, cure mediche
  • Emergenza
  • Telefono, elettricità
  • Patente di guida, circolazione stradale
  • Trasporto aereo
  • Importazione
  • Alimentazione
  • Animali
  • Stagioni
  • Quando partire
  • Da non perdere

  • Superficie: 2.780.403 km²

    Popolazione: ca. 41 milioni

    Densità della popolazione: 15 abitanti per km²

    Capitale: Buenos Aires

    Ora locale: UTC -3

    Durata del giorno: tra novembre e febbraio c’è una media di 10 ore di luce, le giornate più brevi sono a giugno e luglio con una media di 5 ore

    Governo: Repubblica federale

    Lingua ufficiale: Spagnolo

    Religioni: La religione ufficiale è quella cattolica apostolica romana praticata da circa il 92% della popolazione, ma negli ultimi decenni c’è stato un incremento delle chiese evangeliche libere e protestanti.

    Visto

    In caso di soggiorno turistico inferiore a 3 mesi è sufficiente essere in possesso del Passaporto in corso di validità con scadenza non inferiore a 6 mesi dalla data di arrivo in Argentina, il visto non è necessario.

    Vaccini

    Non é richiesto nessun vaccino per entrare nel paese ma vi consigliamo di informarvi presso il vostro medicodi famiglia prima della vostra partenza.

    Sanità, cure mediche

    Prima della partenza si consiglia di stipulare un’assicurazione sanitaria e durante il soggiorno, se doveste avere necessità di un consulto medico, la cosa migliore è rivolgersi al consolato italiano o presso la reception dell’hotel in cui si alloggia.

    In caso di necessità si può ricorrere al servizio di pronto soccorso negli ospedali argentini: è valido e gratuito. Prima di partire consigliamo di informarsi se è il caso di stipulare un'assicurazione medica per il viaggio.
    Alcuni consigli: dato che si riscontrano spesso le parassitosi intestinali è bene mangiare solo cibi cotti di recente, bere solo bevande sigillate o in lattina, non comprare cibi o bevande da ambulanti ed evitare il ghiaccio.
    In caso di soggiorno in zone rurali è raccomandato l’uso di repellenti per le punture di zanzare, insetticidi, vestiario che copra gli arti e zanzariere per la notte.

    Emergenza

    I numeri di emergenza in Argentina sono: 100 per i Vigili del Fuoco, 911 per la Polizia, 107 per il soccorso sanitario.

    Telefono, elettricità

    Per chiamare dall’Italia o dalla Svizzera verso l’Argentina il prefisso è 0054+
    Per chiamare dall’Argentina verso l’Italia comporre 0039+
    Per chiamare dall’Argentina verso la Svizzera comporre 0041+
    La corrente elettrica in Argentina è 220 V/50 Hz. Si utilizzano prese elettriche di tipo C e I, sarà quindi necessario munirsi di adattatori.

    Patente di guida, circolazione stradale

    Per poter guidare in Argentina è necessaria la patente internazionale (rilasciata dagli uffici provinciali del Dipartimento per i Trasporti Terrestri). Bisognerà munirsi del modello “1949” in formato 105x148 mm con dicitura “Convention on International Road Traffic of 19 September 1949” che ha validità di un anno e va comunque accompagnato alla patente nazionale.
    In generale il codice della strada è simile a quello europeo. Si raccomanda di fare particolare attenzione di notte, le strade, specialmente fuori città, non sono ben illuminate. I limiti sono di 60 km/h in città e tra 100 e 120 km/h fuori città e sulle autostrade. È obbligatorio viaggiare con l’estintore in auto.

    Trasporto aereo

    L'Argentina ha collegamenti aerei eccellenti verso tutto il mondo. La maggior parte dei voli internazionali atterra all’Aeropuerto Internacional Ministro Pistarini di Buenos Aires. Informazioni di base su tutti gli aeroporti dell’Argentina sono reperibili sul sito www.aa2000.com.ar

    Importazione

    Non ci sono tasse doganali sugli effetti personali. Si possono introdurre 400 sigarette, 50 sigari, 2 litri di alcolici per persona, eccetto per chi proviene da Paesi vicini, che può introdurre la metà delle quantità sopra descritte. L’ingresso di valuta straniera è illimitato.

    Alimentazione

    Il piatto fondamentale della cucina argentina è la carne seguito dalla farina di frumento. Ci sono poi stati influssi culinari, soprattutto italiani e spagnoli, dovuti alla varietà culturale sviluppatasi nel corso dei secoli dovuta all’immigrazione nel paese. Curiosità: gli argentini non mangiano carne di cavallo.

    Animali

    Lungo le coste dell’estremità meridionale dell’Argentina e nella Terra del Fuoco sono presenti i pinguini reali. Sulle Ande si possono incontrare in particolare lama, alpaca e condor. Nelle zone a nordest la fauna è ricca e varia: dalle scimmie ai formichieri passando per puma, giaguari e procioni. Diverse specie di uccelli sono anche presenti, fenicotteri, pappagalli e colibrì per citarne alcuni.

    Stagioni

    Data la notevole estensione del territorio, in Argentina si trova un’ampia varietà climatica. Da quello desertico della Patagonia a quello temperato nella parte centrale della Pampa. Trovandosi al di sotto della linea dell’Equatore le stagioni sono invertite rispetto all’emisfero settentrionale. L’inverno va da giugno ad agosto mentre da dicembre inizia l’estate con i mesi più caldi di gennaio e febbraio. Sulle zone costiere l’oceano esercita un’influenza che mitiga le temperature.

    Quando partire

    Essendo il clima molto vario, sia dal punto di vista termico che dal punto di vista delle piogge, il periodo ideale per partire dipende soprattutto dalle preferenze personali e dalla destinazione prescelta nel paese. In alcune località si potranno trovare temperature estive, in altre temperature assolutamente invernali: il tutto nella stessa stagione!

    Da non perdere

    -    Cordigliera delle Ande e Aconcagua
    -    Ghiacciaio Perito Moreno
    -    I “gauchos” nella Pampa
    -    Rio de la Plata: via di mezzo tra estuario e golfo marino
    -    Mercatino domenicale di Sant’Elmo a Buenos Aires
    -    Il Parco Nazionale Terra del Fuoco
    -    Casa Rosada e Congresso a Buenos Airese


    SVIZZERA

    Ambasciata svizzera in Argentina: Avenida Santa Fe, 846 – 12° piso – 1059 Buenos Aires – Tel. 0054 11 4311 6491
    Ambasciata argentina in Svizzera: Jungfraustrasse, 1 – 3005 Bern – Tel. 41 31 356 4343

    ITALIA

    Ambasciata italiana in Argentina: Calle Billinghurst, 2577 – Buenos Aires – Tel. (00541) 8020071/2/3/4
    Ambasciata argentina in Italia: piazza dell’Esquilino, 2 – 00185 – Roma – Tel. 06 648073300

Destinazioni che proponiamo