NEWS & OFFERTE

Per fermare lo scorrimento porre il mouse sopra il testo.


BREXIT!

Grazie al Brexit la Lira Sterlina
è ai minimi storici: ca. -20%!!
Quale miglior momento per un
soggiorno studio in GB?

Clicca qui per maggiori informazioni!



AUSTRALIA!

Prenotare oggi un soggiorno linguistico
in Australia non é mai stato così conveniente!
Grazie al dollaro australiano sceso ai
minimi storici rispetto al franco svizzero.

Clicca qui per maggiori informazioni!


Vacanze studio in Irlanda

Verde, verde, verde!

È il colore dominante in Irlanda, se ti capita di venire in aereo quello che vedrai dal finestrino sarà un’infinita distesa di colline e pascoli e prati che occupano più di due terzi del territorio; motivo per cui potrai sentirla chiamare “isola smeralda” o “polmone d’Europa”. La morbidezza del territorio centrale è in netto contrasto con l’asprezza del paesaggio sulle coste occidentali ricco di scogliere, da citare le famose Cliffs of Moher. Da quelle parti il Connaught, un deserto di rocce. Ai ribelli irlandesi il dittatore inglese Cromwell dava la scelta: "o il Connaught o l'inferno" dicendo in pratica la stessa cosa... E poi ampie baie ricche di isole, ma attenzione: il nord e l’ovest del paese sono due delle regioni più ventose d’Europa, avviso ai winsurfer coraggiosi. A sud invece trovi lunghe penisole e insenature strette e selvagge.

L’isola è tutta da scoprire. Se ti avventuri nei paesini e nei villaggi un po’ fuorimano, chi viene da fuori viene accolto e calorosamente trattato come uno di casa. Infatti, se le temperature climatiche non salgono mai oltre una certa soglia, gli animi degli irlandesi sono avvolgenti e riscaldano, soprattutto dopo una pinta o due di Guinness (birra scura e orgoglio nazionale) e magari ascoltando dal vivo un gruppo di musica folk: il ritmo è assolutamente travolgente. Probabilmente ce l’hanno nel sangue, d’altro canto il simbolo del paese è l’arpa celtica di Brian Boru esposta al Trinity College di Dublino, dove trovi anche il Libro di Kells: manoscritto miniato realizzato intorno all’anno 800.

È un paese che in passato ha sofferto molto, tra carestie, occupazione inglese, indipendenza guadagnata a caro prezzo e negli ultimi anni la crisi economica: si è sentita anche qui e, forse, dato lo sviluppo sorprendente sperimentato grazie all’economia liberale, il colpo è sembrato ancora più duro che in altri paesi.
La festa del patrono è a marzo, il 17, tutti gli irlandesi del mondo celebrano questo giorno ma se ti capita di trovarti in Irlanda l’atmosfera è ineguagliabile e non potrai che lasciarti trascinare nella parata, mi raccomando: indossa qualcosa di verde!

Vuoi saperne di più su visti, stagioni, quando partire ecc.? clicca qui!

Le scuole che proponiamo in questa nazione

  • Cork Language Centre ACETCork

    La sede della nostra scuola partner è nel centro della città, ospitata in un edificio risalente all’epoca georgiana (fine ‘700). Nella struttura troverai 24 aule capienti, buone attrezzature tecniche di cui gli studenti possono usufruire liberamente, un’aula studio e una biblioteca, un laboratorio linguistico e accesso ad internet. Inoltre ci sono un bar e un giardino luoghi ideali per socializzare con gli altri studenti durante le pause dalle lezioni.

  • Dorset CollegeDublino

    La sede della nostra scuola partner si trova nel centro della città, a pochi minuti a piedi dalla via più importante di Dublino, O’Connell Street, e i collegamenti urbani con il resto della città fruibili da lì sono ottimi, a 10 minuti troverete Connelly Station con treni ed autobus.

  • Galway Language CentreGalway

    La sede della nostra scuola partner è situata nell’antico mulino risalente al ‘700, “The Bridge Mills”, sulla sponda del fiume Corrib. La struttura è nel centro della città e dalle finestre della scuola c’è una splendida vista sul fiume popolato di cigni e uccelli selvatici, in lontananza si scorgono la baia di Galway e le colline di County Clare. Gli insegnanti vengono scelti per la loro esperienza nell’insegnamento della lingua inglese e sono tutti molto qualificati.