NEWS & OFFERTE

Per fermare lo scorrimento porre il mouse sopra il testo.


BREXIT!

Grazie al Brexit la Lira Sterlina
è ai minimi storici: ca. -20%!!
Quale miglior momento per un
soggiorno studio in GB?

Clicca qui per maggiori informazioni!



AUSTRALIA!

Prenotare oggi un soggiorno linguistico
in Australia non é mai stato così conveniente!
Grazie al dollaro australiano sceso ai
minimi storici rispetto al franco svizzero.

Clicca qui per maggiori informazioni!


DETTAGLI ITALIA


  • Visto
  • Vaccini
  • Sanità, cure mediche
  • Emergenza
  • Telefono, elettricità
  • Patente di guida, circolazione stradale
  • Trasporto aereo
  • Importazione
  • Alimentazione
  • Animali
  • Stagioni
  • Quando partire
  • Da non perdere

  • Superficie:  301.340 km²

    Popolazione: ca. 61.000.000 abitanti

    Densità della popolazione: ca. 200 abitanti per km²

    Capitale:  Roma

    Ora locale:  UTC +1

    Durata del giorno:  Le ore di sole al giorno hanno il loro minimo nei mesi tra novembre e febbraio, con 4 ore e raggiungono il massimo nel mese di luglio, con 11 ore.

    Governo:  Repubblica parlamentare

    Lingua ufficiale:  Italiano

    Religioni: la popolazione è prevalentemente cattolica e protestante ma, in misura minore, si professano anche molte altre fedi.

    Visto

    I cittadini svizzeri non hanno bisogno di visto per entrare nel paese.

    Vaccini

    Non é richiesto nessun vaccino per entrare nel paese.

    Sanità, cure mediche

    Le prestazioni mediche in Italia sono di standard elevati e non eccessivamente costose. I medici italiani sono altamente qualificati e scrupolosi. Gli ospedali pubblici possono essere a volte leggermente disorganizzati e le procedure burocratiche un po’ lunghe ma il quadro complessivo è buono.
    Le prestazioni mediche di pronto soccorso sono garantite a tutti.

    I cittadini in possesso di un attestato di diritto che non sia la Tessera Europea di Assicurazione Malattia TEAM, di norma, affinché possano usufruire dell’assistenza sanitaria, devono preventivamente presentare tale attestato alla Azienda Sanitaria locale (ASL) territorialmente competente. La Asl provvederà ad iscriverli al Servizio Sanitario Nazionale (SSN) e si avrà diritto ad un’assistenza sanitaria completa (comprensiva del medico/pediatra di base) alle stesse condizioni previste  per un assistito italiano.

    Emergenza

    Per le emergenze il numero generale da chiamare è 112. In caso si abbia bisogno di un’ambulanza chiamare il 118, per la polizia chiamare il 113, per i Vigili del fuoco chiamare il 115.

    Telefono, elettricità

    Per chiamare la Svizzera dall’Italia digitare 0041+ il numero dell’abbonato.
    Per chiamare l’Italia dalla Svizzera digitare 0039+ il numero dell’abbonato.
    Corrente elettrica: tensione 230 V, frequenza 50 Hz. Prese elettriche utilizzate di tipo C, L e F.

    Patente di guida, circolazione stradale

    Per guidare in Italia è sufficiente una patente europea. La circolazione stradale è a destra con sorpasso a sinistra. Le strade sono generalmente in buone condizioni e le autostrade sono a pedaggio.
    In alcune città sono state istituite delle restrizioni sulla circolazione stradale in alcune zone (ZTL: zone a traffico limitato) e l’entrata in queste zone senza permesso comporta una o più sanzioni.
    È obbligatorio l’uso delle cinture di sicurezza per tutti gli occupanti del mezzo e il veicolo deve avere a bordo il gilet catarifrangente.

    Trasporto aereo

    Sono più di 40 gli aeroporti in Italia. Il primo scalo nazionale italiano è quello dell’Aeroporto Intercontinentale Leonardo da Vinci a Fiumicino, 28 km dal centro di Roma. La capitale è anche servita dall’Aeroporto di Ciampino, più piccolo e servito da vettori low cost ma anch’esso molto trafficato. Altri centri aeroportuali importanti in Italia sono Milano-Malpensa, Bologna, Napoli e Palermo.
    La compagnia di bandiera italiana è Alitalia.

    Importazione

    Da paesi non UE:
    Beni sottoposti a restrizioni: 200 sigarette o 50 sigari o 250 gr tabacco da fumo, alcolici < 22% 2 litri o 1 litro di alcolici >22%, animali domestici (c'è una regolamentazione a sé: occorre che l'animale sia munito di un certificato sanitario rilasciato dalle autorità sanitarie competenti del Paese di provenienza. Il certificato dovrà contenere i dati identificativi dell'animale e del proprietario e dovrà attestare che l'animale è stato riconosciuto sano ed è in regola con la vaccinazione antirabbica), specie protette, alcuni prodotti di origine animale (avorio, pellicce e corallo), armi, merci contraffatte, beni culturali e stupefacenti.
    Medicinali: non ci sono restrizioni specifiche per i medicinali, ma si consiglia di avere una  prescrizione medica per quantitativi superiori ad un presumibile uso personale per terapia di 30 giorni. Per esigenze particolari o categorie speciali di medicinali (sostanze dopanti o psicotrope) si consiglia di contattare il medico personale o direttamente la Dogana.

    Alimentazione

    La tradizione culinaria italiana è unica al mondo e ognuna delle venti regioni che compongono il paese ha una propria varietà di ricette, ingredienti e prodotti che la tipicizzano rispetto alle altre. Caratteristica principale è la semplicità, molte delle ricette infatti non prevedono più di 4-8 ingredienti, questa particolarità la rende molto adatta alla preparazione casalinga. Famose in tutto il mondo sono la pizza e la pasta, di quest’ultima esistono tantissime varietà e forme e idealmente infiniti modi per condirla. I formaggi sono anch’essi rinomati, due esempi per tutti il parmigiano e la mozzarella. I vini non possono non meritare una menzione, ne esistono una gran quantità, molte le varianti e le tutele legali specifiche come la Denominazione di Origine Controllata (DOC).

    Animali

    La fauna italiana comprende grandi mammiferi come cervi, daini, stambecchi, caprioli e camosci, altri più piccoli come marmotte, martore e ricci. In alcune zone delle Alpi orientali sono presenti anche gli orsi bruni. Mentre nel Parco nazionale d’Abruzzo si trovano, tra le altre specie, l’orso marsicano e il lupo appenninico. La fauna annovera inoltre diverse specie di uccelli quali: aquile reali, falchi, poiane, galli cedroni, gufi reali. Diversi sono i parchi nazionali di protezione faunistica.

    Stagioni

    Le stagioni in Italia sono generalmente abbastanza definite: freddo d’inverno, primavera piovosa ma con calde giornate di sole che preannunciano l’estate calda e secca. L’autunno è in genere sereno e poco piovoso, le temperature scendono ma raramente diventano rigide. Si può dividere la penisola in tre fasce climatiche da nord a sud. Il nord è meno influenzato dall’azione temperante del mare e quindi presenta inverni più rigidi ed estati più calde e umide. Il centro è più temperato e le stagioni difficilmente si estremizzano. Il sud infine ha un clima generalmente secco e caldo con periodi anche lunghi di siccità con inverni non troppo rigidi.

    Quando partire

    I periodi migliori per visitare l’Italia potrebbero essere la primavera e l’autunno, si evitano le migliaia di turisti che affollano le località rinomate durante la stagione estiva e non si rischia di trovare molti uffici e negozi chiusi durante il periodo delle ferie che per molti italiani coincide con il mese di agosto. Tra l’altro il caldo estivo potrebbe essere soffocante nei mesi estivi come luglio e agosto. Per approfittare delle coste e fare un bagno al mare una visita tra giugno e settembre è l’ideale, invece per sciare sulle Alpi o sugli Appennini programmate un viaggio nei mesi tra dicembre e marzo.

    Da non perdere

    - Il Colosseo a Roma
    - Gli Uffizi a Firenze
    - Una gita a Capri e sulla costiera amalfitana
    - L’architettura barocca a Palermo
    - Il Carnevale (ma anche il resto dell’anno) a Venezia
    - La processione dei Misteri a Trapani ogni Venerdì Santo
    - Un’immersione nell’antichità di Pompei
    - Gli infiniti inestimabili tesori di Perugia, Urbino, Assisi e Siena

    SVIZZERA

    Ambasciata svizzera in Italia: Via Barnaba Oriani, 61 - 00197 Roma – Tel. 0039 06 809 571
    Consolato svizzero a Bologna: Via Risorgimento, 11 - 40033 Casalecchio di Reno – Tel. 0039 051 57 64 16
    Consolato svizzero a Catania: Viale Alcide de Gasperi, 151 - 5° piano, scala B - 95127 Catania – Tel. 0039 095 38 69 19
    Consolato svizzero a Firenze: Piazzale Galileo, 5 - 50125 Firenze – Tel. 0039 055 22 24 34
    Consolato generale svizzero a Milano: Via Palestro, 2 - 20121 Milano – Tel. 0039 02 77 79 161
    Ambasciata italiana in Svizzera: Elfenstrasse 14 - 3006 Berne – Tel. 0041 031/350 07 77
    Consolato generale italiano a Ginevra: Rue Ch. Galland 14 - 1206 Genève – Tel. 0041 022/839 67 44
    Consolato generale italiano a Lugano: Via Ferruccio Pelli 16 - 6900 Lugano – Tel. 0041 091/913 30 50
    Consolato generale italiano a Zurigo: Tödistrasse 67 - 8039 Zurich – Tel. 0041 044/286 61 110

Destinazioni che proponiamo